Menu Chiudi

Esiste una splendida città tutta blu, si trova in Marocco: ecco qual è

citta tutta blu chefchaouen marocco
Turismo

Il fascino di questa città in in Marocco deriva dal fatto che è vivace e naturale, oltre che affascinante. Questa magnifica città blu e bianca unisce serenità, bellezza e aria fresca in un ambiente assolutamente mozzafiato. Parliamo della città di Chefchaouen.

Uno sguardo alla storia della città blu: Chefchaouen

Il nome di Chefchaouen deriva dalle montagne che circondano la città: “Chouf” significa “sguardo” e “Echaouen” significa “corna”. È chiamata “Città Blu” perché le sue strade ripide, i vicoli stretti, le case e i muri sono tutti dipinti in splendide tonalità di blu. La città è piacevole da visitare perché è rilassata e aperta. È abituata ai turisti e non li disturba troppo. Chefchaouen è la migliore città del Marocco da visitare.

Chefchaouen in Marocco, detta la città blu.
© stock.adobe.com

Sebbene non sia conosciuta come Casablanca o Marrakech, è comunque un luogo che vale la pena di vedere e apprezzare, anche solo per il suo particolare colore blu. I suoi vicoli sono permeati da una brezza che ricorda la regione meridionale della Spagna nota come Andalusia. La tranquillità di questa piccola città, che riesce a mantenere un’atmosfera rilassante e vibrante allo stesso tempo, la rende un sogno per i fotografi poter catturare l’azzurro di Chefchaouen.

È probabile che la bella vernice blu utilizzata per decorare le case abbia lo scopo di scoraggiare le zanzare. Si dice che i rifugiati ebrei abbiano portato queste pareti blu in città nel 1930 per rappresentare il paradiso e il cielo. L’anno era il 1930. Da allora, gli abitanti del luogo hanno mantenuto viva l’usanza dipingendo l’architettura arabo-andalusa con una polvere blu che è piacevole alla vista e induce un senso di calma in chi la osserva.

Tuttavia, Chefchaouen è famosa non solo per le sue mura blu. È una città nota per l’artigianato dei tappeti annodati a mano che presentano una grande varietà di disegni. Sono spesso realizzati in lana di pecora intrecciata a mano e vengono utilizzati come decorazione sia nelle case che negli hotel. A differenza di Fez e Marrakech, in questo mercato i prezzi di abiti, cappelli, piatti e lampade sono piuttosto ragionevoli.

Chefchaouen artigianato dei tappeti in Marocco.
© stock.adobe.com

Passeggiare con calma tra i tortuosi vicoli del centro storico di Chefchaouen è l’approccio ideale per vedere tutto ciò che la città ha da offrire. Mura piene di magia ed escursioni che lasciano senza fiato… Passeggiare per la Medina di Chefchaouen è un modo eccellente per fare esercizio fisico e non lasciarsi prendere dalla noia. Grazie alle sue dimensioni compatte, la città vecchia di Chefchaouen, nota come medina, può essere circumnavigata a piedi in circa mezz’ora.

Quali sono le cose da fare a Chefchaouen e dintorni?

Il parco naturale ha alcune delle migliori piante e animali! La provincia di Chaouen è un tesoro per chi ama la natura. La foresta di Talassemtane si trova alla base della catena montuosa di Talassemtane. Salendo tra cedri e querce, troverai gli unici abeti del Marocco. Si tratta di un incredibile paesaggio montano ancora molto remoto e poco conosciuto. Lungo la strada per Ketama, potrai vedere i dolmen del Parco Naturale e praticare molti sport all’aria aperta.

La freschezza e la bellezza delle sorgenti di Ras El Maa e Tissemlal, che alimentano i famosi hammam della Città Blu, sono molto amate dagli abitanti della zona. Fai un picnic e affacciati sulla valle per goderti il panorama. (Dalla piazza di El Makhzen, sali a Bab El Ansar, a nord-est della città).

Le Pont de Dieu ad Akchour è una bellissima passeggiata di mezza giornata dove troverai un douar molto pittoresco. Poi scendi tra le montagne fino a raggiungere la valle di Laou. Non perdere la moschea di Cherafat, che si trova nelle vicinanze ed è circondata da cascate. È un luogo ideale per trovare pace.

Dove si trova Chefchaouen?

Chefchaouen si trova nelle montagne del Rif occidentale, a 100 km da Ceuta. È una tipica città andalusa con case bianche e blu. La provincia è grande e va dalla costa del Mediterraneo al sud del Rif, passando per la città di El Jebha.

Se vuoi vivere e scoprire un po’ di questa bella città blu, dai uno sguarda al seguente video di “A spasso con Moz” che regala delle belle riprese di Chefchaouen. Buon viaggio!